Cantiere Edile

Le imprese italiane in Francia sono concorrenziali in termini di prezzo e qualità del lavoro offerto grazie all’alta manualità dei prodotti artigiani e la richiesta crescente del made in Italy in quasi tutti i settori del comparto edilizio. Questo valore aggiunto deve essere supportato necessariamente dalla conoscenza del mercato edilizio francese e delle normative che lo regolano, condizione necessaria alla buona esecuzione del lavoro edile in Francia.

France Impresa offre un servizio amministrativo completo alla realizzazione del cantiere edile, dalla alla fase di preparazione alla fine lavori, sulla base delle esigenze d’impresa e nel rispetto delle Legislazioni in vigore sia nel privato che nel pubblico.

I nostri servizi mirati:

In fase di preparazione del cantiere:

  • Appalti e Subappalti Privati: redazione contratti appalto e subappalto, traduzione preventivi, analisi e traduzione del contenuto giuridico del contratto edile francese disciplinato dalla Norma NF P 03-001 del dicembre 2000 e dalla Legge 75-1334 del 31 dicembre 1975.
  • Inquadramento Fiscale dell’operazione: la realizzazione di un cantiere edile in Francia, è ivi rilevante ai fini iva, inquadriamo l’operazione e se necessario gestiamo l’intera tenuta contabile ai fini iva francese in qualità di Mandatario/Rappresentante Fiscale (consulta la sezione FISCALE-DOGANALE).
  • Assicurazioni Obbligatorie in edilizia: offriamo consulenza sul funzionamento delle assicurazioni in edilizia in Francia e provvediamo alla ricerca della soluzione assicurativa mirata da stipulare prima dell’inizio del cantiere (consulta la sezione del sito “ASSICURAZIONE DECENNALE”);
  • Distacco Dipendenti in Francia e designazione in qualità di rappresentante dell’impresa sito in Francia: servizio completo:  consulenza sul distacco dipendenti in Francia alla luce delle Direttive Comunitarie e del loro recepimento in Legislazione francese e Code du Travail, predisposizione ed invio delle pratiche obbligatorie sul portale Déclaration Préalable de Détachement, nomina in qualità di rappresentante dell’impresa sito e raggiungibile in Francia durante il periodo di distacco, richiesta delle CARTES BTP per i dipendenti (consulta la sezione del sito “LAVORO DIPENDENTE – Distacco Dipendenti);
  • Sicurezza del Cantiere: La Direttiva Comunitaria 96/57/CE è stata recepita nell’ordinamento giuridico francese con la Legge 1418 del 31/12/1993 (equivalente della Legge italiana 626/94). Offriamo consulenza sul funzionamento della sicurezza sui cantieri edili e ci occupiamo della redazione dei PPSPS, Plan Particulier de Sécurité et de Prévention de la Santé (equivalente del POS italiano) da fornire negli 8 giorni successivi la consegna del PGC (Plan Général de Coordination);
  • Segreteria Amministrativa: servizio personalizzato sulla base delle esigenze dell’impresa. Traduzione e redazione documenti richiesti da contratto prima dell’inizio del cantiere, ricerca partners e servizi sul territorio di esecuzione del cantiere, varie/eventuali;
  • Lavori edili nel Principato di Monaco: autorizzazioni di cantiere obbligatorie da richiedere prima dell’inizio del cantiere agli Enti monegaschi preposti  (Expansion Economique, Service de l’Emploi), segreteria per il rilascio dei cartellini identificativi dipendenti (Caisse des Congés Payés du Batiment), designazione rappresentante fiscale, tenuta contabilità TVA, dichiarazioni TVA (consulta la sezione del sito “PRINCIPATO DI MONACO)

Consulenze Specifiche alla realizzazione del cantiere:

  • Impianti elettrici: la costruzione degli impianti elettrici in Francia è disciplinata dalla norma NF C 15-100. Il Consuel (Comité National pour la Sécurité des Usagers et de l’Electricité) è l’Organismo Nazionale francese preposto alla verifica degli impianti nuovi ed al rilascio della dichiarazione di conformità. Qualsiasi impresa UE in possesso dei requisiti tecnici/professionali può eseguire impianti elettrici in Francia ma è necessaria la conoscenza della norma di riferimento per la costruzione impianti elettrici e l’iter amministrativo previsto con il Consuel per il rilascio della dichiarazione di conformità. Contatti utili: http://www.consuel.com/.
  • Impianti a gas: La norma NF P45-500 disciplina la costruzione degli impianti a gas ad uso domestico in Francia. Come gli impianti elettrici, anche gli impianti a gas nuovi sono oggetto di dichiarazione di conformità come previsto dall’arrêté ministériel del 2 agosto1977. Tale attestazione deve essere comprovata da un Organismo di Controllo accreditato, Qualigaz, organismo competente dal 1990. Contatti utili: http://www.qualigaz.com.
  • Certificazioni di qualità. Intraprendere il mercato francese con una marcia in più. Le imprese italiane possono conseguire marchi e certificazioni di qualità alla stregua delle imprese francesi. Possiamo valutare ogni singolo progetto ed assistere l’impresa all’ottenimento delle certificazioni di qualità d’impresa francesi rilasciate dagli Organismi Qualibat, Qualifélec, Qualit’ENR (consulta la sezione del sito “CERTIFICAZIONI DI QUALITA”).

Contattaci per aspetti pratici e teorici legati  alla preparazione e realizzazione del cantiere edile in Francia.